«

»

Ago 25

Attività fisica, tanti effetti positivi per mantenere un buono stato di salute

Condividi su:

Il mantenimento di uno stato di buona salute è il risultato del controllo da parte degli individui e della società sui numerosissimi fattori che possono favorire la salute o provocare la malattia. In pratica un’efficace strategia di prevenzione delle malattie e di promozione della salute consiste nel cercare di allontanare o rimuovere quei fattori che aumentano la probabilità di ammalarsi, i “fattori di rischio”, ed al contrario, nell’incrementare la presenza di quei fattori che contribuiscono ad aumentare il livello di benessere fisico psicologico e sociale di ogni individuo.

Tra i fattori comportamentali è noto l’effetto positivo dell’attività fisica per il mantenimento di un buono stato di salute ed al contrario, l’effetto negativo della sedentarietà che costituisce un vero e proprio fattore di rischio per numerose malattie. Il sempre maggiore uso delle tecnologie che caratterizza la nostra società ha di molto ridotto queste attività fisiche e favorito l’instaurarsi di stili di vita sedentari che è necessario contrastare per evitare l’insorgere di numerose patologie. Il contributo che può dare l’attività fisica e sportiva svolta con costanza e con la supervisione di un professionista del settore, per prevenire alcune malattie è stato ed è oggetto di numerosi studi scientifici.

Vi è evidenza scientifica che l’attività fisica comporta benefici a breve e lungo termine sulla salute psicofisica e sul benessere sociale di persone di ogni età e sesso per tutta la loro vita. E’ particolarmente importante che i bambini svolgano un’attività fisica regolare, essenziale per il loro sviluppo, per l’acquisizione di vigore e abilità motorie, per sviluppare le basi strutturali che permetteranno loro di resistere meglio a malattie croniche e per facilitare il mantenimento anche in futuro di uno stile di vita attivo. E’ provato che un’attività fisica regolare riduce il rischio di morte per malattie cardiovascolari, e il rischio di sviluppare malattie cardiache. E’ inoltre provato l’effetto positivo dell’attività fisica sul controllo del peso e della pressione arteriosa. Evidenze scientifiche vi sono anche sulla riduzione dello stress dell’ansia e della depressione e sulla riduzione dell’abitudine al fumo.

L’attività fisica è molto importante anche nelle persone anziane in quanto riduce lo sviluppo dell’osteoporosi, aumenta la capacità di muoversi senza cadute e favorisce la funzionalità e l’autosufficienza.

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com