«

»

Giu 25

Gustose ricette per Diabetici

Condividi su:

1] GARGANELLI AI CARCIOFI

Dose per 4 persone:
300 g di garganelli; 300 g di carciofi surgelati ;300 g di pomodori pelati ; 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
1 limone ; 4 cucchiai di olio extravergine ;1 bicchiere di vino bianco secco ; aglio, prezzemolo, dado, sale

Procedimento:
Lavate e tritate finemente un ciuffo di prezzemolo insieme con uno spicchio d’aglio; ponete il tutto in una casseruola a bordo alto ed aggiungete i carciofi ancora surgelati, il succo filtrato di mezzo limone, mezzo bicchiere di vino bianco e il dado. Incoperchiate il recipiente e cuocete a fiamma moderata fino a che il liquido sarà quasi completamente evaporato e i carciofi risulteranno teneri. Sgocciolate bene i pomodori, sminuzzateli con una forchetta e uniteli al sugo di carciofi; fate restringere il sugo a recipiente scoperto. Cuocete i garganelli, scolatela senza sgocciolarla eccessivamente, ponetela in una zuppiera e conditela dapprima con l’olio e il parmigiano mescolando bene; alla fine versate sulla pasta il ragù di carciofi, cospargete con un cucchiaino di prezzemolo tritato e servite subito.

2] RISOTTO CON SEPPIE

Per due persone:
120 g. di riso ben nettato; 80 g. di seppie (peso netto dopo essere state nettate) ; quattro cucchiaini d’olio ;Un trito composto da uno spicchio di aglio e un pezzetto di cipolla; 80 g. di funghi (freschi se possibile) affettati ; Due cucchiaiate di vino bianco secco ; Acqua bollente Sale e pepe

Procedimento:
Nettare le seppie, (togliere le vescichette che contengono il nero) lavarle bene e tagliarle a listarelle. Mettere in una casseruola l’olio, il trito d’aglio e cipolla, una macinatina di pepe. Appena l’insieme imbiondisce gettarvi le listarelle di seppie, condirle con sale, farle insaporire per qualche istante, bagnarle con il vino allungato leggermente con acqua e cuocerle a calore moderato per circa tre quarti d’ora, mescolando qualche volta. Aggiungere i funghi affettati e continuare la cottura a calore molto moderato per una decina di minuti. Al momento di servire far prendere l’ebollizione e gettarvi il riso e, se piace, parte del nero delle vescichette nella salsa in ebollizione. Appena il riso tende ad attaccarsi sul fondo del tegame, aggiungere acqua bollente leggermente salata e completare la cottura aggiungendone ancora, se il riso si asciuga. Servire al dente e ben caldo.

3] SPAGHETTI ALLA PESCATORA

Ingredienti:
Spaghetti g 400 ; vongole g 500 ; cozze g 300 ; aglio uno spicchio ; olio vergine di oliva g 60 ;pepe ;prezzemolo tritato un cucchiaio.

Procedimento:
Fate soffriggere l’aglio con l’olio, quando l’aglio sarà biondo, verste le vongole e coprite finchè si saranno aperte. Fate aprire a parte le cozze e unite la loro acqua alle vongole, aggiungete il prezzemolo e il pepe e condite gli spaghetti cotti al dente. Se preferite gli spaghetti al pomodoro, dovrete aggiungere, dopo l’apertura delle vongole, la salsa di pomodoro già cotta a parte oppure dei pomodori freschi tagliati a filetti.

4] ZUCCHINE AL FORMAGGIO

Ingredienti per 4 persone:
1,2 kg di zucchine ; 2 cipolle ; 250 g di pomodori pelati
150 g di provolone ;3 cucchiai di olio d’oliva extravergine
Sale, origano.

Procedimento:
Mondate le cipolle, affettatele sottili e fatele appassire nell’olio. Pulite le zucchine, tagliatele a bastoncino e unitele alle cipolle. Fate cuocere a tegame coperto per 5 minuti rigirando di tanto in tanto perché non attacchi. Unite quindi i pomodori pelati ben sgocciolati e un cucchiaino di origano e, a cottura quasi ultimata, il provolone tagliato a dadini o a fette sottili. Coprire e continuare ancora la cottura a tegame coperto e servire caldissimo con pane tostato. Questo è un’ottimo secondo piatto già completo.

5] GAMBERONI IN GUAZETTO

Ingredienti per 4 persone:
20 gamberoni, ; 500 gr di pomodorini freschi ;aglio ; prezzemolo ; basilico fresco; 2 peperoncini ;500 cl di vino bianco leggermente fruttato; olio extravergine d’oliva.

Preparazione:
Lavate bene i gamberoni e praticate un’incisione ai lati del guscio lungo tutta la “pancia”, senza sbucciarli. Preparate una base di cottura con olio e aglio, lasciando fiammeggiare a fuoco alto per qualche minuto, avendo cura di non far bruciare l’aglio. Buttate i gamberoni e due bicchieri di vino, lasciando rosolare sempre a fuoco vivo. Aggiungete acqua q.b. per non far asciugare troppo i gamberoni e, a metà cottura, i pomodorini tagliati a pezzettoni. Cuocete a fiamma media per altri 10 minuti, aggiungendo il vino restante a poco a poco fino ad ottenere una salsa densa. Salate, aggiungete il peperoncino e proseguite nella cottura ancora qualche minuto. Al termine cospargete di prezzemolo tritato. Lasciatelo riposare per circa 30 minuti, per insaporire bene ì gamberoni; riscaldate a fuoco basso e servite con foglie di basilico fresco e bruschette di pane condite con aglio, sale, pepe e olio extravergine d’oliva.

6] INSALATA DI MARE

Ingredienti
Cozze g 700 ; vongole g 500 ;calamaretti g 500 ;gamberi g400
olio vergine di oliva g 50 ;prezzemolo abbondante ;limone
aglio 2 spicchi ;sale ;pepe

Preparazione:
In una pentola fate soffriggere uno spicchio d’aglio con due cucchiai d’olio, versatevi poi le cozze e le vongole. Quando si saranno aperte, sgusciatele e mettetele in una insalatiera. Filtrate l’acqua di cottura e lessatevi dentro i gamberi che poi sguscerete e aggiungerete alle cozze e alle vongole. Nella stessa acqua lessate i calamaretti tagliati ad anelli sottili. Mescolate poi il tutto nell’insalatiera aggiungendo il prezzemolo, uno spicchio d’aglio tritato, limone premuto. L’insalata di mare si serve fredda, non ghiacciata, quindi non si tiene in frigorifero ed è consigliabile prepararla due o tre ore prima di servirla.

7] MINESTRA DI FARRO

Ingredienti per 6 persone
500 g di farro ; Un bicchiere medio di olio d’oliva
500 g di fagioli scuri ; 2 carote ; Una patata grossa
2 coste di sedano ; 2 cipolle grosse ;1 / 2 Kg di pomodori pelati
200 g di prosciutto vicino all’osso ; Sale ; Pepe ; Peperoncino

Preparazione:
Cuocere i fagioli con il prosciutto tagliato a dadini in 3 l di acqua. Separatamente tritare le cipolle e rosolarle nell’olio, unirvi i pelati e tutte le verdure tagliate a pezzetti; far bollire per circa 15 minuti aggiungendo una parte di brodo dei fagioli. Riunire il tutto ai fagioli, di cui 2/3 sono stati passati con il passaverdure e far cuocere per altri 45 minuti; aggiungere sale, pepe e peperoncino e quindi il farro e continuare la cottura per 30 minuti circa a fuoco lento, mescolando frequentemente.

8] ORATA AL FORNO

Ingredienti per due persone
Due fette da 200g l’una tagliate da una bella orata.
Olio di semi, 4 cucchiaini; Cipolla tritata finemente, un cucchiaio.; Vino bianco secco, 1 dl. ; Farina, un cucchiaio.
Un limone; Sale, 15g.

Preparazione:
Cospargere un tegame di pirofila con l’olio, aggiungervi la cipolla, allinearvi le due fette di orata condite col sale e leggermente infarinate e bagnarle col vino e col succo di mezzo limone. Passare il tegame sul fornello a calore moderato, cospargendo il pesce di tanto in tanto con il suo liquido di cottura e portare ad ebollizione, far ridurre il liquido e portare il pesce a giusta cottura. Se possibile metterlo per qualche minuto nel forno caldo per averlo ben dorato in superficie.

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com