«

»

Giu 25

Primi: Pasta chi “vruocculi arriminati”

Condividi su:

Piatto presentato nella manifestazione siciliana e contemporaneamente alla presentazione del libro “HOMO PANORMITANUS” DI DANIELE BILLITTERI, che ha suscitato notevole consenso da parte di tutti i giornalisti presenti.

Ricetta originale:

Per 4 persone :
350 gr. di bucatini
1 cavolfiore
50 gr. di uvetta passa
2-3 foglie di basilico
1 cipolla
4 acciughe sotto sale
1 pizzico di zafferano in polvere, concentrato q.b.
4 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato
1 bicchiere di olio extra vergine d’oliva, sale.

Versione inedita:

Cuscus di broccoli in casseruola
500 gr di semola di grano duro precotta
1,5 kg di brodo vegetale
1 cavolfiore
60 g di uvetta passa
60 g di pinoli
1 cipolla
4 acciughe sotto sale
1 pizzico di zafferano
Concentrato
Sale q.b.
Pepe

Procedimento:

Fate rinvenire l’uvetta in acqua tiepida per limiti.

Mondate il cavolfiore, lavatelo e lesto in acqua bollente salata per mezz’ora; poi scolatelo, lasciando da parte l’acqua di cottura, e tagliatelo a cunette.

Sbucciate e affettate la cipolla; poi mettetela a imbiondire in una casseruola con mezzo bicchiere di olio, aggiungetevi lo zafferano diluito con un mestolo di acqua tiepida e fate sobbollire, a fiamma bassa e a recipiente coperto, per un quarto d’ora.

Lavate le acciughe, diliscatele, fatele sciogliere in un pentolino sul fuoco con l’olio rimasto, schiacciandole con un cucchiaio di legno, e, quando saranno sfatte, unitele alla cipolla e allo zafferano; nella stessa pentola versate anche il cavolfiore, tagliato a cimette, i pinoli e uvetta ben scolata, quindi mescolate, aggiungete un cucchiaio di concentrato di pomodoro e lasciate sul fuoco per una decina di minuti.

Versiamo la semola nell’acqua salata e bollente (la proporzione è una parte di semola in una parte e mezza d’acqua), seguendo le istruzioni di cottura riportate sulla confezione, che spesso indicano modalità variabili di preparazione, e lasciamo riposare.

Appena la semola avrà riposato per circa trenta minuti, riversiamola in un ampio piatto da portata e uniamo il condimento dei broccoli e servite a parte con il brodo di verdure.

Utile consiglio:
A differenza della ricetta con la pasta il condimento deve risultare più liquido non troppo denso, affinché il cuscus si inumidisce e prenda sapore

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com