«

»

Giu 25

Salse: il Rafano, dalle proprietà antibatteriche

Condividi su:

Il rafano è una pianta erbacea perenne .Si usa la radice preparandola in vari modi.

Può essere grattugiata sopra alcune pietanze o conservata sott’olio o aceto (preparato in questo modo viene detto anche “cren”) o insieme a salse, senapi, mostarde. Il rafano italiano è marroncino, quello giapponese, verde brillante, viene tradizionalmente impiegato per accompagnare il sushi.

Il rafano è molto piccante e ha proprietà antibatteriche.

Ingredienti per 4 persone:
70 g di rafano
80 g di farina
20 g di zucchero
50 g di strutto
2 dl d’aceto
2 dl di panna acida
3 dl di brodo
sale

Procedimento:
Mondate, grattugiate, sbollentate il rafano. Fate colorire – in un tegame a parte – la farina con lo strutto, versate il brodo, sempre mescolando in modo che si formi una pasta omogenea; quindi, aggiungete anche una presa di sale e il rafano. Dopo alcuni minuti, incorporate la pan

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com