«

»

Ago 27

Piercing-una volta su 4 porta complicazioni

Condividi su:

ROMA. Il pearcing alla lingua, quello che ha portato una ragazza di 15 anni in ospedale a Galatone (Lecce), è proprio quello considerato più a rischio complicazioni da parte degli esperti.
La moda ha un costo elevato di salute e in un caso su 4 si verificano problemi, tanto da avere spinto molte istituzioni sanitarie locali e nazionali a disporre norme di sicurezza per bloccare il fenomeno di abusivi che operano senza rispetto di norme igieniche o nozioni di sicurezza.
A questo puntano le linee guida emanate nel 1999 dal ministero della Salute ma, secondo i dati dell’associazione italiana tatuatori riuniti, applicate soltanto in 6 regioni. Solo due mesi fa una donna fu ridotta in gravi condizioni per un piercing al sopracciglio

Più di un quarto delle persone che si fanno un piercing soffre di complicazioni e l’1% dei giovani tra i 16 ed i 24 anni che si fanno bucare la pelle in punti diversi arriva in ospedale. Il dato deriva da un recente studio della London School of Hygiene and Tropical Medicine, su un campione di 10.503 persone dai 16 anni in su, 1.049 delle quali avevano piercing.
Donne e giovani sono le categorie più propense a farsi fare un piercing. I punti più comuni sono l’ombelico (33%), il naso (19%) e le orecchie (13%), seguiti da lingua e capezzolo (entrambi al 9%), sopracciglio (8%), labbra (4%) e parti intime (2%).
Tra i disturbi più comuni che i piercing possono provocare vi sono gonfiori, perdita di sangue e infezioni.
A richiedere più attenzione sono in particolare il piercing alla lingua (50%), parti intime (45%) e capezzoli (38%). Gli esperti invitano alla cautela anche per il rischio di trasmissione di virus come HIV o epatite attraverso i piercing.

Ecco alcune regole per orientarsi nel mondo dei tatuatori senza correre rischi: no ai tatuaggi e piercing a casa; no a chi lavora on-the-road; rivolgersi a studi specializzati; chiedere di vedere gli aghi, che devono essere usa-e-getta; verificare che le superfici siano protette da coperture monouso. Molta attenzione deve venire anche da chi si fa fare il piercing: è necessario disinfettare e pulire la parte più volte al giorno e usare creme antibiotiche.

Lascia un commento

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com